8 gennaio 2012

Immortals (2011) [Megaupload]

Re Iperione ha un progetto folle: liberare i Titani. Siamo nel 1200 a.C., gli dei dell'Olimpo da tempo immemore hanno sconfitto i Titani e li hanno rinchiusi nel monte Tartaro, solo l'arco forgiato da Marte potrà liberarli. Nessuno però sa dove sia nascosto e solo una veggente potrebbe rivelarlo.
Audio (LD) - Video (DVDscr)
Per info sul significato delle tag, clicca QUI

Megaupload CD1 e CD2

Curiosità: Nel cast di Immortals compare John Hurt, protagonista di un  film immenso che lo ritraeva nei panni di John Merrick, un pover uomo nato storpio.        VE LO RICORDATE?





Titolo originale: Immortals
Nazione: USA
Anno: 2011
Regista: Tarsem Singh
Cast: Henry Cavill, Freida Pinto, Mickey Rourke, John Hurt, Luke Evans, Kellan Lutz, Joseph Morgan, Isabel Lucas

7 commenti:

Settimina ha detto...

LuD, ma che domande mi faiiiiiiiiiii?

Vuoi che nn ti LuDi più???

Nn ho neanche controllato per vedere se ce l'hai nella lista completa (altrimenti della d'ora in avanti "Il Limbo") ma tanto, per eventualmente rivedere quel film immenso, credo di avere un dvd da qualche parte.
Il VHS lo avevo fatto fuori ahahaah...

Fidati di me: sono animale dalla buona memoria, con le orecchie grandi grandi, il nasooooone e il codino...

(Che botta di film qd lo avevo visto la prima volta, forse avevo versato una lacrima).

Anonimo ha detto...

grazie,il tuo sito è il migliore del web

Anonimo ha detto...

ciao lud, sono un fan del blog di polli ed è la prima volta che commento sul tuo sito. devo dire che il tuo blog è davvero splendido e tu sei una persona fantastica, sei simpatico, cordiale e sempre disponibile. sono contento che tu e polli siate amici. ciao e continua cosi

corrado ha detto...

lud non mi hai letto questa versione è ancora sottotitolata

LuD ha detto...

ti ho letto e ti ho anche risposto. Lo so che è sottotitolata, non se ne trovane altre per ora.

corrado ha detto...

ah ok caro nn ho visto io tua risposta e x i tre moschettieri quello nuovo,e solo x vendetta che puoi dirmi una curiosita' lud ma xrkè ha i sottotitoli in cinese?

Sibilla Cumana ha detto...

L'affascinante mitologia greca, in questo caso, è solo il pretesto per dare vita ad un film 'iconico', appariscente, in cui le spettacolari immagini la fanno da padrone, al punto che tutto il resto non è necessario! E meno male, perchè la trama è delle più classiche 'lotta del bene contro il male/ divinità contro titani', con il super cattivo di turno, un gustoso Mickey Rourke/Iperione (titano del Sole, qui tramutato in una specie di Prometeo che si accanisce contro gli dei per questioni personali). Qualcosa di filosofico c'è: gli dei che soffrono delle loro 'idiosincrasie' così umane e la questione del libero arbitrio; ma, come detto, il film punta a sbalordire con le immagini, quasi pittoriche, dai colori cangianti, accesi, raffinatamente artefatti, quadri in movimento con riferimenti artistici e cinematografici noti e trovate originali, come il look onirico e 'spaziale' delle dorate divinità olimpiche. Tutto è esaltato da una pregevole regia, sembra che Singh diriga con tavolozza e pennello.