19 giugno 2012

Starship Troopers - Fanteria dello Spazio [Torrent]

Siamo in un lontano futuro. Finito il liceo, Johnny Rico decide di arruolarsi come volontario nella fanteria mobile. A spingerlo non sono motivi patriottici, ma il desiderio di conquistare il cuore di Carmen Ibanez, di cui è innamorato e che invece con molta grinta si prepara a diventare pilota di astronavi. Insieme ad altre giovani reclute, Rico arriva nel campo dove si sottopone ad un duro addestramento. Qui, dopo qualche tempo, incontra Dizzy Flores a sua volta segretamente innamorata di lui fin dai tempi di scuola. Conosce anche Ace Levy, con cui fa amicizia. Ben presto Rico si mette in evidenza per capacità e preparazione, al punto da guadagnarsi il ruolo di caposquadra. Ma, durante un addestramento da lui guidato, si verifica un tragico incidente, che gli fa capire di aver fatto la scelta sbagliata. Quando ormai è sul punto di ritirarsi, arriva la notizia che i Bugs, giganteschi insetti con volontà omicida, stanno per sferrare un feroce attacco contro la Terra, e già hanno raso al suolo Buenos Aires, la città di Rico.

Il Link QUI


Titolo Originale: Starship Troopers
Anno: 1997
Nazione: USA
Durata: 128 Min
Regista: Paul Verhoeven
Sceneggiatura: Paul Verhoeven, Edouard Neumeier
Cast: Clancy Brown, Eric Bruskotter, Jake Busey, Seth Gilliam, Michael Ironside, Matt Levin, Dina Meyer, Dean Norris, Casper Van Dien, Denise Richards, Neil Patrick Harry, Patrick Muldoon, Rue McClanahan, Blake Lindsey
Fotografia: Jost Vacano
Montaggio: Mark Goldblatt, Caroline Ross
Musiche: Basil Poledouris
Produzione: ALAN MARSHALL, JON DAVISON.
Distribuzione: BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA - TOUCHSTONE HOME VIDEO
Soggetto: ROMANZO "STARSHIP TROOPERS" DI ROBERT A. HEINLEIN

1 commento:

Giulia Veramonti ha detto...

Starship Troopers è uno dei film di fantascienza, visti e rivisti fin dall'infanzia, che ricordo con maggior piacere! Del resto non ci si poteva aspettare di peggio dal regista dello storico 'Atto di forza', di 'Basic Instinct', 'Robocop' e perchè no...'L'uomo senza ombra'! La fanteria dello spazio ancora oggi fa un certo effetto, vi si ritrovano tecnologie allora solo immaginate e oggi esistenti (TV e Internet interattivi), scene che nonostante la loro semplicità si fissano nella mente per via di una colonna sonora azzeccata (il ballo della scuola con una cover elegante di David Bowie) e un ritmo incalzante di situazioni diverse in rapido susseguirsi, che non dovrebbe mai mancare in un film di fantascienza 'perfettamente realizzato'. Non manca nulla! Ci sono ritmo, azione, effetti speciali piacevoli, ed enormi insetti che minacciano il pianeta terra!
Vi piacerà =)