20 giugno 2012

Memento [Torrent]

Leonard Shelby indossa abiti molto costosi, guida una jaguar berlina, ma vive in un anonimo alberghetto pagando i conti con grossi rotoli di contanti. La sua unica preoccupazione è quella di rintracciare e punire l'uomo che ha violentato e ucciso sua moglie. L'impresa è resa difficile dal fatto che Leonard soffre di una rara malattia: una incurabile forma di perdita della memoria. Nonostante sia in grado di ricordare dettagli della propria vita prima di quel fatto, Leonard non ricorda invece niente di ciò che è accaduto quindici minuti prima. Per evitare questo inconveniente, Leonard ha pensato di tenere a mente quello che dice e quello che fa attraverso fotografie, cartelline, tabelle, tatuaggi e altre consuetudini che rimpiazzano la memoria e gli permettono di fissare spazio e tempo delle azioni.

Il Link QUI




Titolo Originale: Memento
Anno: 2000
Nazione: USA
Durata: 113 Min
Regista: Christopher Nolan
Sceneggiatura: Christopher Nolan
Cast: Guy Pearce, Carrie-Anne Moss, Joe Pantoliano, Mark Boone Junior, Harriet Sansom Harris, Jorja Fox, Kimberly Campbell, Larry Holden, Callum Keith Rennie, Marianne Muellerleile, Russ Fega, Stephen Tobolowsky, Thomas Lennon
Fotografia: Wally Pfister
Montaggio: Dody Dorn
Musiche: David Julyan
Produzione: NEWMARKET CAPITAL GROUP - TEAM TODD - I REMEMBER PRODUCTIONS
Distribuzione: ISTITUTO LUCE
Soggetto: UN ROMANZO DI JONATHAN NOLAN
Curiosità: - PRESENTATO ALLA 57^ MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA (2000) NELLA SEZIONE "CINEMA DEL PRESENTE".- PREMIO DELLA CRITICA E PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA AL FESTIVAL DI DEAUVILLE 2000 (FRANCIA).- LA SCENEGGIATURA E' STATA PREMIATA AL SUNDANCE FILM FESTIVAL 2000.

2 commenti:

Giulia Veramonti ha detto...

Ebbene si, Memento è un film di Nolan. Non l'avrei mai detto, perchè in effetti Nolan non ha un tratto particolare, ha realizzato diversi film molto distanti tra loro, sia per riuscita che per tematiche. The Prestige, Inception (riusciti), la recente trilogia di Batman (niente di nuovo da aggiungere ai capolavori di Burton)...e l'argomento in questione: Memento. In effetti, pensandoci meglio, qualcosa da cogliere in Nolan c'è: ci tiene a dare l'impressione di essere un acuto osservatore ed interprete della psiche umana! Ma non sempre ci riesce. Sta di fatto che Memento è un piacevole thriller psicologico che si lascia guardare, ma arrivati alla fine del film ci sentiamo uguali all'inizio! Si vede meglio di molti altri film a livello, ma niente di speciale.

cioccolatino ha detto...

Perchè non si perda per sempre.

Anon3149: commentino nano@ Memento : smontando e rimontando pensando di Nolan di scrivere a rovescio,forse scrivo di Nolan pensando a rovescio....aiuto ! ! Pur nella sua elaborata singola trama,senza una regola precostituita,ogni puzzle riesce ad annullarsi e riformarsi nel suo ritroso costruire accuratamente la cronologia. Il suo neo ? "troppo" lungo,stringendo il tempo la tenebrosità celebrale sarebbe stata perfetta,mio scritto. Il suo max ? Potrei dire The prestige,Inception,con il "tarlo"che senza Memento non sarebbero mai nati,mio pensiero.Tutto quello che conta nel cinema è inspiegabile ( Wim Wenders ) io cinefilo senza account