9 febbraio 2012

Kill Bill Vol. 1 [Rapidshare]

Bill è il boss di una banda di killer tutta al femminile, che come nomignoli hanno nomi di serpenti velenosi. Il film racconta la resurrezione della "Sposa" (Uma Thurman), uccisa il giorno delle nozze proprio da Bill, suo capo e amante. In realtà non è morta ma è rimasta in coma cinque lunghi anni. Quando torna alla vita il suo obiettivo è solo uno: uccidere Bill.


Rapidshare QUI










Titolo Originale: Kill Bill Vol. 1
Anno: 2003
Nazione: USA
Durata: 111 min
Regista: Quentin Tarantino
Cast: Uma Thurman, Lucy Liu, Vivica A. Fox, Daryl Hannah, Michael Madsen, Julie Dreyfus, Chiaki Kuriyama, Sonny Chiba, Chia Hui Liu, Michael Parks, Jun Kunimura, Goro Daimon, Michael Bowen, Julie Manase, Sakichi Sato, Ai Maeda, David Carradine, The 5, 6, 7, 8's

5 commenti:

laIena52 ha detto...

Buon Giorno, LuD oggi niente sveglia? ogni tanto ci sta una buona dormita,specialmente con sto freddo.
Buon lavoro a tutti

LuD ha detto...

Buongiorno Iena :)

Oggi niente sveglia, vi lascio dormire tranquilli. Ogni tanto ci vuole.

dalle777 ha detto...

tutto assume un fascino strano in questo film ma è questo a renderlo meraviglioso. assolutamente il mio film preferito di Tarantino ;il volume 2 è solo un più per i culturi del genere.Madsen comparirà per 5 minuti ma ragazzi ne vogliamo parlare? ogni volta mi vengono i brividi ..."Quella donna merita la sua vendetta e noi meritiamo di morire" (basta aggiungere due tre paroline in questa frase nel volume secondo e subito cambia il ruolo del personaggio)"[...] Ma la cosa vale anche per lei... " PELLE D'OCA...Chiedo scusa ne avrei da scrivere ma il troppo risulterebbe noioso ...
Grazie par averlo messo....
"io sono buck e sono qui per *****e" con la sua pussy wagon ahhahaahah....
quiz :che ruolo ricopre samel l. jackson??? e "compare" nell ' 1 nel 2 o in entrambi???
ottimo inizio di giornata dopo due ore e mezza di studio ;)

Mattia ha detto...

Ovviamente Samuel Jackson è il pianista della chiesetta...per l'altra parte del quiz lascio l'opportunità a qualcun altro di risp

Esther ha detto...

ecco.. vorrei dire che questo film lo adoro.. Tarantino che per me è un “iconografo” per eccellenza, ossia che ripropone nei suoi film la sua cultura “pop” presa da cartoons, cinema, fumetti, rock music.. e li ha elaborati qui in un Killer originale con tanto di banditi, narcotrafficanti, ed in una Uma Truman che guerreggia a colpi di spada degno dei Manga. E che dire delle sue inflessioni sulle note Morriconiane (vedi westner) e sulla vendetta ? (scene violente e talmente grafiche da sembrare surreali, sequenze di lotta degne del grande Bruce Lee). Quello che conta qui è l battaglia!
la frase: Per chi è considerato guerriero, durante il combattimento l’annientamento del nemico deve essere l’unica preoccupazione. Reprimete qualsiasi emozione o compassione. Uccidete chiunque vi ostacoli, ancorché fosse Dio, o Buddha in persona. Questo è il cuore dell’arte del combattimento.